Studiare pianoforte

Frase celebre

Chopin

"Convincetevi di suonare bene e suonerete bene."

F. Chopin

Lo studio del pianoforte
Informazioni sugli esami da sostenere...

In queste pagine sono riassunti i programmi ministeriali per il diploma in pianoforte del vecchio ordinamento didattico. Cliccate sui link di fianco per visualizzare le diverse informazioni inerenti gli esami da svolgere.


Compimento medio

1. Esecuzione di una sonata di Domenico Scarlatti di carattere brillante estratta a sorte seduta stante fra tre presentate dal candidato.


2. Esecuzione di uno studio estratto a sorte ventiquattro ore prima fra gli studi n. 2, 5, 9, 14, 15, 16, 17, 21, 26, 30, 32, 36, 44, 47, 58, 63, 65, 78, 86, 87, 88, 95, 96, del "Gradus ad Parnassum" di Clementi.

Esecuzione di Preludio e Fuga estratto a sorte ventiquattro ore prima fra una scelta di ventiquattro Preludi e Fughe fatta dal candidato (dodici nel primo e dodici nel secondo volume) sul "Clavicembalo ben temperato" di J. S. Bach.


3. Esecuzione di uno studio estratto a sorte fra due di autore differente scelti dal candidato fra le seguenti opere: Moscheles - Uno dei tre studi n.1, 3, 23, dell'op. 70.

Czerny - Toccata in do maggiore.

Kessler - Uno dei tre studi in fa min., do magg., e do min. (ottave).

Mendelssohn - Studio in si bemolle minore - Preludio in si minore dell'op.104 (a scelta)

Thalberg - Primo studio dell'op26.Rubinstein - Uno studio dell'op.23.


4. Esecuzione di una Sonata di Beethoven scelta dal candidato fra le seguenti: n. 3, 4, 7, 8, 12, 15, 16, 17, 18, 21, 26.


5. Esecuzione di una composizione scelta dal candidato fra le seguenti:
Weber - Finale della 1° Sonata (molto perpetuo); Polacca in mi maggiore

Schubert - Improvviso in si bemolle maggiore op. 142

Mendelssohn - Variations sérieuses; Scherzo e capriccio in fa diesis minore; Rondò Capriccioso.

Schumann - Romanza in re minore (op.32 n.3); In der Nacht - Traumes Wirren - Aufschwung (dai Pezzi fantastici op. 12); Novelletta in re maggiore (op.21 n.2)

Chopin - Uno dei seguenti Studi: Op. 10: n° 3, 5, 8; Op.25 n° 1, 2, 9; I - Improvviso in sol bemolle n.3, II - Ballata n°1 in sol minore, III - Ballata n°3 in la bemolle, IV - Berceuse, V - Scherzo in si minore, VI - Scherzo in do diesis minore, VII - Andante spianato e Polacca brillante in mi bemolle maggiore op.22


6. Esecuzione di una composizione scelta dal candidato fra le seguenti:

Brahms - Due Rapsodie op.79; Capriccio in si minore; Intermezzi op. 117, Gluck / Saint-Saens - Capriccio su "Alceste"

Sgambati - Studio Melodico.

Martucci - Studio op. 47.

Debussy - Jardins sous la pluie; Danseuses de Delphe.

Ravel - Minuetto e Rigaudon dal Tombeau de Couperin.


7. Interpretazione di una composizione assegnata dalla Commissione tre ore prima dell'esame e preparata dal candidato in apposita stanza fornita di pianoforte.


Prove di cultura:

a) Lettura estemporanea di un brano di media difficoltà.

b) Discussione su questioni concernenti la tecnica: esecuzione delle scale diatoniche e cromatiche in doppie terze e doppie seste. Diteggiatura di un brano pianistico. Interpretazione degli abbellimenti.

c) Saggio di lezione da tenersi ad un alunno dal primo al sesto corso. Dar prova di conoscere l'origine e lo sviluppo del pianoforte, la letteratura dello strumento, citando i temi delle opere più importanti e qualche loro particolare più caratteristico, con particolare riguardo alla letteratura del concerto per pianoforte ed orchestra.